Museum opening hours: dalle 9 alle 18

Inaugurata ‘Cenerentola 200’ la mostra dedicata alla Cenerentola

Sabato 12 agosto 2017 alle ore 18,00 si inaugura la mostra dedicata alla Cenerentola a cura di Catia Amati e Maria Chiara Mazzi nel duecentesimo anniversario della prima rappresentazione dell’opera.
L’evento è promosso da: Fondazione Rossini, Comune di Pesaro/Assessorato alla Bellezza, Sistema Museo,
Conservatorio G. Rossini, Rossini Opera Festival, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Marche, Casa Ricordi, Amat.
Dedicata al maestro Alberto Zedda scomparso di recente, la mostra ‘Cenerentola 200’ presenta al pubblico materiali rari e pressoché inediti, rivelando alcuni aspetti meno conosciuti del capolavoro rossiniano. La documentazione proviene dalla Fondazione e dal Conservatorio Rossini ma anche dalle collezioni di Sergio Ragni, Luigi Cuoco e Franca Mancini, partner preziosi del progetto con i loro prestiti. Saranno esposti autografi e materiali d’epoca: spartiti, partiture, libretti, lettere e locandine; come quella per le rappresentazioni della Cenerentola a Pesaro, nel 128° anniversario della nascita di Rossini sotto la direzione di un altro protagonista della storia musicale cittadina, Amilcare Zanella.
Nel percorso espositivo anche una galleria di incisioni e litografie con immagini delle ‘Cenerentole’ che hanno fatto la storia di questa ‘particolare’ opera buffa, a metà tra genere comico e semiserio, e una serie di teatrini utilizzati per le rappresentazioni ottocentesche e novecentesche, tra cui due esempi realizzati dallo scenografo Galileo Chini per lo spettacolo alla Scala di Milano del 27 gennaio 1937. Questi ultimi provengono dalla Galleria Mancini cui si deve la meritoria volontà di farne dono a Casa Rossini e alla città di Pesaro.