Premio e collana “Tesi rossiniane” – Il 30 giugno 2017 scade il termine per la presentazione degli elaborati

La Fondazione Rossini, in collaborazione con la Fondazione Riz e Katyna Ortolani, ha istituito il premio “Tesi rossiniane” che viene attribuito alle migliori tesi di laurea e dottorato di argomento rossiniano discusse nelle università e nei conservatori italiani e stranieri.

L’argomento delle tesi può essere rossiniano lato sensu: non solo Rossini, ma anche il linguaggio operistico del suo tempo e i diversi contesti in cui egli operò o venne recepito. I lavori potranno essere scritti nelle seguenti lingue: francese, inglese, italiano e tedesco.

Il premio, che ha scadenza biennale, è giunto alla quarta edizione e consiste nella pubblicazione del lavoro vincitore nella collana della Fondazione Rossini, intitolata appunto “Tesi rossiniane” e diretta da Emilio Sala.

La Commissione giudicatrice sarà composta dal direttore della collana e da due altri membri del Comitato scientifico della Fondazione Rossini.

Le tesi andranno spedite in duplice copia (formato cartaceo) e in una copia, conforme al cartaceo, in un file in formato pdf. Il termine ultimo per spedire i lavori è il 30 giugno 2017 (fa fede il timbro postale).

Le due copie in formato cartaceo andranno spedite tramite plico postale alla Fondazione Rossini, Palazzo Olivieri, Piazza Olivieri 5, 61121 Pesaro. La copia in pdf dovrà essere inviata telematicamente all’indirizzo fondazione@fondazionerossini.org o su supporto digitale.

Le tesi pervenute non saranno restituite e rimarranno nella Biblioteca della Fondazione Rossini.

Il verdetto sarà comunicato ai partecipanti entro il 30 settembre 2017.

Bando Tesi rossiniane