TESI ROSSINIANE

Collana diretta da Vincenzo Borghetti

La Fondazione Rossini, in collaborazione con la Fondazione Riz e Katyna Ortolani, ha istituito il premio Tesi rossiniane che viene attribuito alle migliori tesi di laurea e dottorato di argomento rossiniano discusse nelle università e nei conservatori italiani e stranieri.

La collana promuove l’attività di ricerca di giovani studiose e studiosi, di cui incoraggia la partecipazione a livello internazionale, intorno alla figura di Gioachino Rossini, la sua musica e il suo contesto culturale, i suoi contemporanei, la ricezione delle sue opere.

Essa prevede la possibilità di pubblicare libri in cinque lingue oltre all’italiano (inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese) e favorisce gli studi volti ad approfondire la diffusione dell’opera rossiniana in contesti geografici finora per nulla o poco considerati dalla ricerca musicologica.

L’argomento delle tesi può essere rossiniano lato sensu: non solo Rossini, ma anche il linguaggio operistico del suo tempo e il contesto in cui egli operò.

Il premio, che ha scadenza biennale, consiste nella pubblicazione del lavoro vincitore nella collana della Fondazione Rossini, intitolata appunto Tesi rossiniane.

La Commissione giudicatrice è composta dal direttore della collana e da due membri del Comitato scientifico della Fondazione Rossini.

# OPERA
1 HEMMANUEL HERVÉ
L’orchestre de l’Opéra de Paris à travers le cas de Robert le diable de Meyerbeer (1831-1864)
2 FEDERICO GON
Scolaro sembra dell’Haydn. Il problema dell’influenza di Haydn su Rossini
3 ANDREA MALNATI
La gran scena nell’opera italiana (1790-1840)
4 JOSÉ MANUEL IZQUIERDO KÖNIG
In Search of the Andean Rossini. The Music of José Bernardo Alzedo and Pedro Ximénez Abrill
5 MARTINO PINALI
Rossini a Verona (1813-1900)

Per informazioni riguardanti i prodotti in vendita e i costi, si prega di scrivere a