BIBLIOTECA

INDIRIZZO E ORARIO

CONTATTI

Pesaro
Via Passeri, 72

Lunedi e Martedi
dalle 10.00 alle 17.30

DETTAGLI

Telefono: +39 0721.33818 / +39 0721.704947

e-mail: biblioteca@fondazionerossini.org
fondazione@fondazionerossini.org

CONTATTI

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA

Scarica la carta dei servizi

La Fondazione Rossini possiede un fondo storico ad essa pervenuto in base alle disposizioni testamentarie dello stesso compositore e costituito in gran parte dagli autografi di molte opere del Maestro, ora conservati tra il Tempietto Rossiniano e il Museo Nazionale Rossini. Nel 1975 il Maestro Vittorio Gui donò alla Fondazione Rossini tutta la sua biblioteca musicale: il Fondo che porta il suo nome consiste in oltre 4.000 volumi, tra partiture e spartiti, relativi ai maggiori compositori vissuti tra il Seicento e i primi decenni del Novecento, compreso ovviamente Rossini.

Nel 1999 la biblioteca è arricchita del Fondo Lord St. Davids: una collezione che prende il nome dal Lord inglese da cui la Fondazione Rossini l’ha acquistata, in collaborazione con il Gruppo Finiper, la Provincia di Pesaro e Urbino, la Fondazione Cassa di Risparmio e il Comune di Pesaro.

Il Fondo include circa 1.400 unità, consistenti nella maggior parte in preziose edizioni a stampa delle opere di Rossini, in partitura e soprattutto in riduzione per canto e pianoforte, oltre a lettere autografe e a manoscritti musicali: una collezione di straordinario interesse perché costituita da testimonianze dirette e coeve della fortuna editoriale che Rossini ebbe in vita; una particolarità, questa, che le rende non solo fonti importanti per l’Edizione critica, ma anche utili documentazioni della prassi esecutiva delle opere rossiniane, riferita alle prime rappresentazioni delle stesse.

Inoltre la Fondazione Rossini ha acquisito sotto forma di microfilm numerose fonti musicali manoscritte, nonché libretti e altre fonti letterarie necessari al lavoro filologico di edizione critica; e al tempo stesso ha raccolto, attraverso un’indagine capillare nelle biblioteche e negli archivi pubblici e privati, un’importantissima mole di lettere e documenti concernenti Rossini, destinati a essere pubblicati in Gioachino Rossini. Lettere e documenti.

A diposizione dell’utenza di musicologi, studiosi e studenti la Fondazione Rossini ha predisposto una sala consultazione dedicata alla letteratura musicologica, comprendente pubblicazioni in continua espansione sulla saggistica musicale, sulla storia della musica e della letteratura, sui musicisti, compositori, personaggi, luoghi e teatri che ne sono stati protagonisti, oltre che una ricca e aggiornata sezione specialistica sulla figura e l’opera di Gioachino Rossini. Il tutto è supportato da una sezione di emeroteca dedicata ai più importanti periodici scientifico-musicologici italiani ed esteri.

Tra i fondi e sezioni della biblioteca non mancano tutte le pubblicazioni edite dalla Fondazione Rossini: è perciò possibile consultare tutta la raccolta aggiornata delle Edizioni critiche, dei numeri del «Bollettino del Centro rossiniano di studi» dal 1955 ad oggi, delle collane Gioachino Rossini. Lettere e documenti, I Libretti di Rossini, Saggi e fonti, Iconografia rossiniana e Tesi rossiniane, oltre che dei diciannove volumi dei Quaderni rossiniani.

CATALOGO ONLINE

Per consultare il catalogo della Biblioteca accedere all’Opac del polo SBN-URB oppure consultare il catalogo del Servizio Bibliotecario Nazionale.

Accedi all’Opac del polo SBN-URB

Accedi all’Opac

Catalogo del Servizio Bibliotecario Nazionale

Consulta il catalogo

BIBLIOTECA DIGITALE

La Biblioteca della Fondazione Rossini partecipa al progetto Biblioteca Digitale Italiana realizzato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

La pagina dedicata alla Biblioteca Digitale

Consulta la Biblioteca Digitale

Biblioteca digitale della Fondazione Rossini

Consulta la biblioteca della fondazione