La Fondazione Rossini mette a disposizione degli studiosi le sue collezioni e sta procedendo alla catalogazione informatizzata di tutto il suo patrimonio documentario, nell’ambito del polo SBN-URB gestito in forma condivisa dall’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e dall’Amministrazione Provinciale di Pesaro e Urbino.

Consulta la sezione Biblioteca

Gli autografi rossiniani conservati presso la Fondazione Rossini di Pesaro sono stati acquisiti in larga parte attraverso il lascito testamentario del Maestro.

Autografi

Nel 1975 il maestro Vittorio Gui donò alla Fondazione Rossini le sua collezione musicale costituita da oltre quattromila volumi relativi ai maggiori compositori vissuti tra il 1600 e i primi decenni del 1900.

Fondo Vittorio Gui

Nel 1999 la Fondazione Rossini, con i contributi fondamentali di Gruppo Finiper, Provincia di Pesaro e Urbino, comune di Pesaro, acquistò la ricca collezione del Lord St. Davids comprendente circa 1.400 volumi di musica a stampa, manoscritta e autografa di Gioachino Rossini.

Fondo Lord St. Davids

I Musei Civici ospitano la Collezione Hercolani, di proprietà della Fondazione Rossini.

Esplora la Collezione Hercolani